Taranto, costringe la ex a rapporti ripresi in video: arrestato

auto-carabinieri-trapani-560Taranto, 3 mag – Ha sottoposto la donna con la quale aveva avuto una relazione sentimentale a persecuzioni e pedinamenti, inviandole messaggi minacciosi a tutte le ore del giorno e della notte e costringendola anche ad avere rapporti sessuali contro la sua volontà, alcuni dei quali ripresi in video.

Un uomo di 51 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Massafra, in provincia di Taranto, con le accuse di atti persecutori, violenza sessuale e tentata estorsione, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Bari, Roberto Olivieri del Castillo.

Nel 2012 la donna aveva deciso di concludere il rapporto ma il 51enne, nei mesi successivi, si era reso protagonista di una serie di comportamenti vessatori, ad esempio, fotografando la vittima mentre era in compagnia di alcuni parenti.

Inoltre, sarebbe stato lui l’autore di alcune scritte sui muri adiacenti l’abitazione della donna, contenenti messaggi amorosi, il tutto per costringerla a continuare la loro relazione sentimentale.

La vittima, stanca e impaurita per la propria incolumità e quella dei suoi familiari, lo ha denunciato riferendo agli inquirenti, nei minimi particolari, tutto ciò che era stata costretta a subire già da diverso tempo.

Per tale motivo il Gip, che già nel mese di marzo scorso era intervenuto emettendo un’ordinanza di misura cautelare nei confronti dell’uomo, in cui si prescriveva tra l’altro il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, nonché il divieto di comunicare con la stessa attraverso qualsiasi mezzo, ha emesso un’ordinanza di aggravamento della misura con un provvedimento restrittivo.

Il 51enne, infatti, incurante delle prescrizioni del primo provvedimento, aveva cercato di contattare la donna mediante l’invio di messaggi. Ora si trova agli arresti domiciliari.(Adnkronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.