Sorrento: carabinieri travestiti da netturbini incastrano specialisti in truffe agli anziani

Carabinieri-anziani-560Napoli, 6 apr – Carabinieri travestiti da netturbini incastrano due specialisti in truffe agli anziani. E’ successo tra Penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana, dove i militari, nel corso di un’operazione congiunta dei Carabinieri di Vico Equense (Napoli) e Positano (Salerno), hanno bloccato un 55enne e un 17enne ritenuti responsabili di concorso in truffa aggravata.

Il 55enne è stato denunciato in stato di arresto, mentre il 17enne è stato denunciato a piede libero.

I due da qualche giorno frequentavano i comuni costieri a caccia di informazioni utili a costruire le truffe che avevano per obiettivo gli anziani. In particolare, una 85enne credeva di aver avuto contatti telefonici con la nipote e aveva sborsato 3.500 euro in contante nelle mani dei due truffatori, che si sono finti spedizionieri. I Carabinieri, fingendosi netturbini, li hanno pedinati da Vico Equense, dove è avvenuto il contatto con la donna, a Positano, dove avrebbero dovuto incontrare la seconda vittima.

I militari hanno recuperato e restituito alla vittima l’intera somma nonché sequestrato la vettura usata dai due. Proseguono le indagini per individuare l’eventuale rete di complicità.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.