Siracusa: «I miei genitori stanno litigando, venite!», la figlia di 8 anni chiama i Carabinieri

Siracusa, 30 apr – Non era la prima volta che i genitori litigavano davanti ai suoi occhi, ma quando ieri pomeriggio ha visto il padre su tutte le furie che strattonava la madre ha temuto il peggio. Così ha afferrato d’istinto il cellulare e ha digitato il numero di emergenza 112.

«I miei genitori stanno litigando, venite!» avrebbe detto la bambina di appena 8 anni dando l’allarme alle forze dell’ordine.

L’operatore dei Carabinieri è riuscito a risalire all’indirizzo ed agli altri dati per raggiungerli, facendo arrivare sul posto, una zona periferica di Siracusa, la pattuglia dei Carabinieri che ha subito tranquillizzato entrambi i genitori e accertato che non vi fossero stati ferimenti o maltrattamenti.

Secondo quanto ricostruito dai militari, la lite tra i coniugi è scoppiata per banali motivi, verosimilmente, di carattere sentimentale. All’arrivo dei Carabinieri gli animi erano ancora accesi ma fortunatamente grazie al loro tempestivo arrivo non è accaduta nulla di grave e si è riusciti a calmare la coppia, anche per il bene della minore.

Sommario
Siracusa: «I miei genitori stanno litigando, venite!», la figlia di 8 anni chiama i Carabinieri
Article Name
Siracusa: «I miei genitori stanno litigando, venite!», la figlia di 8 anni chiama i Carabinieri
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.