Roma, vede i Carabinieri e ingerisce 7 ovuli di eroina: in manette pusher del Gambia

Carabinieri-notteRoma, 13 mar – Importante operazione antidroga dei Carabinieri della Stazione di Tivoli Terme che nelle scorse ore hanno arrestato per spaccio a Roma un cittadino del Gambia, C.K., di 33 anni.

Il ragazzo, già noto alle forze dell’ordine, è stato sorpreso in via Capranesi mentre cedeva dosi di stupefacente a due persone, un uomo di 39 anni ed una donna di 46 anni, che alla vista dei militari si sono disfatti della droga e hanno opposto resistenza al controllo dei Carabinieri.

Il cittadino africano, invece, notati gli uomini dell’Arma ha ingerito 7 ovuli di eroina.

Trasportato all’ospedale di Tivoli, è stato sottoposto ad esame radiologico che ha dimostrato l’effettivo ingerimento degli ovuli.

Il pusher, rimasto in ospedale fino all’espulsione dello stupefacente, è stato associato presso il carcere di Roma Rebibbia, a disposizione dell’autorità giudiziaria competente, in attesa del rito di convalida.

La droga sequestrata verrà avviata ai laboratori scientifici per essere analizzata.

L’operazione, condotta a seguito di un mirato servizio finalizzato alla repressione dei reati relativi agli stupefacenti, è stata coordinata dal Comando Compagnia sotto l’egida della Procura della Repubblica.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.