Roma: pusher tradito da un selfie. I Carabinieri arrestano un 27enne straniero

Carabinieri-marijuana-RomaRoma, 6 mag – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Frascati hanno arrestato un cittadino nigeriano di 27 anni, già noto alle forze dell’ordine, che nascondeva in casa oltre 3 kg di marijuana.

L’uomo è stato notato dai Carabinieri in strada, in atteggiamento sospetto e sottoposto al controllo ed è stato trovato in possesso di alcune dosi di marijuana e delle chiavi di un appartamento che ha riferito trovarsi in provincia di Varese, dove risulta risiedere.

I Carabinieri non gli hanno creduto e spulciando tra la galleria di foto sul cellulare hanno notato un selfie scattato nei pressi di un portone di un palazzo palesemente di Tor Bella Monaca.

Una volta risaliti all’abitazione, è scattata la perquisizione dei Carabinieri che ha portato al rinvenimento di oltre 3 kg di marijuana, nascosti in un armadio.

Dopo l’arresto l’uomo è stato accompagnato in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.