Roma: i carabinieri scoprono centro massaggi cinese a luci rosse. Arrestata la maitresse

carabinieri-chiusura-locale-luci-rosseRoma, 4 feb – A conclusione di un’attività investigativa, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno scoperto che in un centro benessere di via Giorgio Pitacco, in realtà si nascondeva un’attività di prostituzione.

Oltre ai massaggi rilassanti, luci soffuse e oli profumati, ai clienti venivano offerte anche altre “prestazioni”.

I Carabinieri hanno fatto irruzione all’interno del centro dove si prostituivano donne orientali e hanno arrestato una cittadina della Repubblica Popolare Cinese, di 45 anni, con precedenti, con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione di una sua connazionale.

Trovate all’interno dei locali, le due donne hanno tentato di opporsi al controllo scagliandosi contro i Carabinieri.

All’interno del centro, i Carabinieri hanno rinvenuto diverso materiale comprovante l’attività di prostituzione.

I locali del centro massaggi sono stati sequestrati, la maitresse arrestata e trattenuta nelle camere di sicurezza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e la sua connazionale denunciata in stato di libertà.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.