Roma: Carabinieri sventano due rapine in poche ore

auto-carabinieri-2015Roma, 17 mar – Nel corso di due distinti servizi di controllo del territorio svolti nella giornata di ieri, i Carabinieri di Roma hanno arrestato 3 rapinatori (un cittadino algerino di 47 anni e due cittadini iracheni di 28 e 30 anni, tutti nella Capitale senza fissa dimora) con l’accusa di tentata rapina aggravata.

Il primo fatto è avvenuto in via Ugo Foscolo, a due pasi da piazza Vittorio Emanuele.

Qui, un cittadino algerino di 47 anni, armato di coltello, ha fatto irruzione in un call center intimando al gestore, un cittadino del Bangladesh di 35 anni, di consegnargli i soldi in suo possesso. Dei passanti, accortisi di quanto stava accadendo, hanno chiamato il “112” e in breve tempo le pattuglie del Nucleo Radiomobile di Roma e della vicina Stazione Roma piazza Dante sono intervenute riuscendo a bloccare il malvivente.

Il secondo intervento, invece, ha portato all’arresto dei due cittadini iracheni i quali, poco prima, erano entrati in un ristorante asiatico di piazza dei Cinquecento, luogo in questo periodo sorvegliato in modo particolare dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro proprio perché teatro di analoghi episodi avvenuti negli ultimi giorni. Questa volta i Carabinieri sono riusciti a bloccare i malviventi, uno dei quali era all’esterno con funzioni di “palo” mentre il complice, dopo aver scagliato una sedia nei confronti del titolare dell’esercizio, stava tentando di portare via il denaro contenuto nella cassa.

Il 47enne algerino, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato portato nel carcere di Regina Coeli mentre la coppia di iracheni è stata trattenuta in caserma in attesa del rio direttissimo.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.