Reggio Emilia, molesta bambine in oratorio: 54enne arrestato dai Carabinieri

112-560Reggio Emilia, 13 apr – Un 54enne reggiano è stato arrestato dai Carabinieri di Guastalla con l’accusa di tentato sequestro di minore, lesioni personali, induzione alla prostituzione minorile e corruzione di minore.

Alcuni giorni fa avrebbe offerto denaro ad alcune ragazzine di non ancora 14 anni per compiere atti sessuali con lui. Ieri sera, invece, è andato oltre: entrato dopo le 18 nell’oratorio di un comune della bassa reggiana ha avvicinato una bambina invitandola dapprima a seguirlo in macchina per poi prenderla con la forza e cercare di portarla fuori.

Le urla della piccola hanno attirato l’attenzione dei numerosi giovani presenti all’interno dell’oratorio che hanno allontanato l’uomo chiamando il 112. Sul posto sono subito intervenuti i militari in forza alla stazione di Guastalla che hanno individuato e fermato il 54enne. La piccola, che l’uomo ha cercato di portare fuori con la forza, è stata accompagnata dai genitori in ospedale per le visite del caso: ha riportato alcune ecchimosi alle braccia, giudicate guaribili in 5 giorni.

L’uomo era visibilmente ubriaco. Sarebbe da attribuire a lui, poi, anche un altro osceno episodio, risalente a ieri mattina. Il 54enne, davanti a una scuola dello stesso comune della bassa reggiana, si sarebbe abbassato i pantaloni, lasciandosi andare ad atti sessuali davanti a una bambina. L’uomo è ora in carcere a disposizione della Procura reggiana, titolare dell’inchiesta.(Adnkronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.