Reggio Calabria, sequestrate armi a Bagnara Calabra: 66enne arrestato dai Carabinieri

Carabinieri_Bagnara_Calabra_armiReggio Calabria, 15 mag – Una pistola cal. 7,65, con matricola punzonata, completa di serbatoio, e un fucile da caccia sovrapposto, cal. 12, risultato oggetto di furto. È quanto è stato trovato nei giorni scorsi dai Carabinieri della Stazione di Bagnara Calabra (Reggio Calabria).

La pistola e il fucile erano nella disponibilità di un 66enne del posto, incensurato.

L’uomo è stato arrestato in flagranza del reato di detenzione di arma clandestina e detenzione illecita di arma comune da sparo.

Al termine delle formalità di rito, è stato ristretto in regime degli Arresti Domiciliari presso la propria abitazione di residenza in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida, così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

L’operazione è stata condotta dai Carabinieri insieme a personale dello Squadrone Eliportato “Cacciatori” Calabria, durante un servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di armi.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.