Reggio Calabria, scappa con la droga: arrestato dopo un inseguimento 20enne di Benestare

auto-carabinieri-trapani-560Locri, 15 mag – Produzione, traffico e detenzione illecita di stupefacenti, truffa e resistenza a Pubblico Ufficiale. Con queste accuse, i Carabinieri della Stazione di Careri hanno tratto in arresto un 20enne di Benestare (Reggio Calabria), già noto alle Forze dell’Ordine, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa da Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Locri.

Il provvedimento, emesso su richiesta della locale Procura della Repubblica che ha concordato con le risultanze investigative dell’Arma, è il frutto di un’attività d’indagine che ha avuto inizio lo scorso febbraio.

Il 20enne, insieme ad un minorenne, durante un controllo è stato trovato in possesso di circa 95 grammi di cocaina, confezionata all’interno di un involucro di cellophane.

Alla vista dei Carabinieri, il giovane ha tentato vanamente la fuga, cercando di disfarsi della droga gettandola dal finestrino.

I Carabinieri, oltre a recuperare immediatamente la cocaina, dopo un breve inseguimento hanno bloccato l’autovettura condotta dal 20enne ed effettuato una perquisizione personale e veicolare, rinvenendo anche una somma contante pari a 440 euro in banconote di diverso taglio.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.