Rapinatore parcheggia auto in doppia fila e un testimone chiama il 112

rapina-torino-112Torino, 23 giu – I carabinieri della Compagnia Mirafiori hanno arrestato due rapinatori ritenuti responsabili di una assalto a un negozio d’abbigliamento. Marco Titone, 36 anni, incensurato, abitante a Torino, e Sandro Franciosi, 52 anni, abitante a Torino, sono accusati di rapina, rispettivamente come autista ed esecutore materiale.

È accaduto il 28 aprile scorso in corso Sebastopoli. Franciosi è entrato nel negozio armato di coltello e a volto coperto ha aggredito la proprietaria e si è fatto consegnare l’incasso giornaliero. Non contento, ha picchiato la donnae le ha portato via la collana in oro, due anelli e un orologio Rolex che indossava.

Un danno di oltre 20mila euro. La rapina è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza del negozio. Nel frattempo, Titone ha parcheggiato la sua auto in doppia fila in attesa che il complice uscisse dal negozio ma un cittadino si è insospettito e ha trascritto la targa e ha chiamato il 112. Dopo la rapina, Titone, che si è accorto di essere stato scoperto, ha simulato il furto della macchina.

La collaborazione del cittadino è stata fondamentale. Segnalare ogni situazione sospetta è il miglior contributo possibile per rafforzare la sicurezza.


Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.