Pregiudicato ubriaco prende a calci e pugni i carabinieri: arrestato

carabinieri-in-autoCattolica, 8 feb – A seguito di richiesta telefonica al numero unico di emergenza “112”, i militari della locale Tenenza Carabinieri, dipendenti dalla Compagni di Riccione, sono dovuti intervenire nei pressi della locale stazione ferroviaria in quanto era stato segnalato un giovane di colore che stava dando in escandescenze danneggiando una bicicletta e tentando di danneggiare una porta del bagno della stazione stessa.

Prontamente accorso i Carabinieri traevano in arresto R.H. 26 enne tunisino, pregiudicato, in Italia senza fissa dimora, per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Infatti, il tunisino, in preda ai fumi dell’alcool, si scagliava contro i Carabinieri che, accorsi sul posto per placare il giovane, venivano aggrediti a calci e pugni, che pertanto veniva arrestato e posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria, in attesa di giudizio direttissimo che si terrà domani.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.