Palermo, lavoro nero: scoperti dai Carabinieri 10 dipendenti senza contratto. Anche un minore

auto-carabinieri-como-560Palermo, 22 mar – Dieci lavoratori in nero sono stati scoperti nelle scorse ore in provincia di Palermo. A scovarli, durante alcuni controlli nel settore della panificazione, i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro, del Nucleo Operativo del Gruppo Tutela Lavoro di Palermo, della Compagnia di Monreale e delle Stazioni di Piana degli Albanesi e di Santa Cristina Gela.

I militari, nel complesso, hanno controllato 2 aziende con 4 sedi operative e verificato 14 posizioni di impiego. Un’azione che ha consentito di scoprire 10 lavoratori in nero, tra i quali un minore: episodi che hanno portato alla sanzione di 3.000 euro per singolo lavoratore.

Sono stati adottati inoltre 4 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale per le 4 sedi operative ispezionate e contestate sanzioni amministrative per 37.000 euro e ammende per 64.000 euro.

Nel corso delle operazioni i militari hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, T.F. di 43 anni e D.B.C. di 47 anni, imprenditori del settore, ritenuti responsabili di violazioni in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.