Palermo: insieme alla birra, la droga. Scoperto pub “stupefacente” a Ballarò

Palermo_droga_BallarPalermo, 11 mag – Insieme a birre e panini, vendevano anche la droga. Con questa accusa, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa e della Stazione di Monreale hanno arrestato il gestore e il dipendente di un pub di Ballarò. Si tratta di G.C., 37enne. e B.F.P., 52enne, entrambi palermitani.

Per gli inquirenti, sfruttando il loro locale, spacciavano sostanze stupefacenti. Secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri, il dipendente, trovato con 19 dosi di marijuana e 350 € in banconote di vario taglio, era addetto allo spaccio al dettaglio, mentre il gestore il custode delle chiavi del magazzino dove era nascosto lo stupefacente e detentore delle somme di denaro più ingenti: in tasca, al momento del controllo, aveva ben 6.430 euro.

Nel magazzino delle bevande sono state trovate altre 40 dosi di marijuana da un grammo ciascuna, 140 grammi di marijuana, 6 panetti di hashish per un totale di 547 grammi, 4 ovuli di pasta di hashish da 10 grammi cadauno, 19 dosi di cocaina da 0,20 grammi l’una.

I due su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati tratti in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Giudicati con il rito direttissimo a seguito di convalida, sono stati posti ai domiciliari con braccialetto elettronico.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.