Palermo, in casa con una pistola e munizionamento da guerra: arrestato un 21enne

Carabinieri_Palermo_pistolaPalermo, 17 mag – È stato trovato in possesso di munizionamento da guerra e di una pistola modificata il 21enne arrestato nelle scorse ore dai carabinieri a Palermo. Durante una perquisizione domiciliare, in uno stanzino all’ultimo piano di uno stabile, i militari hanno trovato l’arma modificata.

Nella parte anteriore era stato saldato un tubo lungo circa 10 centimetri, che doveva servire per fare uscire i quattro proiettili calibro 32 trovati all’interno del tamburo. Nello stesso magazzino c’erano anche un proiettile 9×19 parabellum, munizionamento da guerra.

La perquisizione ha portato al sequestro anche di due bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento, una dose di cocaina e una di marijuana, un’altra pistola scacciacani uguale alla Beretta 92 Fs in dotazione delle forze di polizia.

Condotto al Pagliarelli, dopo l’udienza di convalida, il 21enne è stato posto ai domiciliari in attesa del processo.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.