Oristano: sbatte contro un’auto in sosta e fugge. Rintracciato, aggredisce i carabinieri

auto-cc-olbiaOristano, 8 lug – I carabinieri della Compagnia di Ghilarza (OR) e quelli della Stazione di Cuglieri (OR), hanno arrestato Giovannino Cadeddu, 36enne del posto, resosi responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Il Cadeddu, alle ore 20.00 di ieri, stava percorrendo la Via Al Mare di Santa Caterina di Pittinuri (OR) quando improvvisamente ha perso il controllo della sua Lancia Y10 andando a impattare contro una Fiat Punto che era regolarmente parcheggiata.

L’uomo, dopo l’incidente, si è allontanato velocemente facendo perdere le proprie tracce. Sono stati alcuni testimoni a chiamare la centrale operativa della Compagnia dei carabinieri di Ghilarza per segnalare l’accaduto nonché per fornire indicazioni sia sulla Lancia Y10. Cadeddu che, poco dopo, è stato rintracciato, alla vista dei carabinieri si è scagliato contro uno dei militari in servizio alla Stazione dei carabinieri di Cuglieri (OR) ed è stato immediatamente immobilizzato e arrestato.

Nel corso del giudizio direttissimo, svoltosi oggi davanti al Tribunale di Oristano (OR), l’uomo è stato condannato alla pena della reclusione di mesi 4 (quattro), per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, beneficiando della sospensione condizionale della pena. Dopo la condanna è stato scarcerato.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.