Operaio ucraino picchia la moglie, la sorella ed i Carabinieri intervenuti: arrestato

Torino, 23 ago – Prima ha distrutto la casa dove abita e poi ha picchiato la madre e la sorella. Per questo motivo lunedì scorso i carabinieri hanno arrestato, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, un operaio ucraino di 28 anni residente a Ceres.

I militari dell’Arma sono intervenuti dopo una segnalazione dei residenti che avevano visto la moglie dell’uomo piangere in strada. L’operaio, completamente ubriaco, ha aggredito anche loro, tant’è che uno ha dovuto essere medicato in ospedale a una mano dopo l’arresto.

Secondo quanto appurato dagli investigatori, l’uomo non era nuovo a comportamenti del genere, in particolare quando alzava il gomito.

Sommario
Operaio ucraino picchia la moglie, la sorella ed i Carabinieri intervenuti: arrestato
Article Name
Operaio ucraino picchia la moglie, la sorella ed i Carabinieri intervenuti: arrestato
Author
Publisher Name
GrNet.it
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.