Olbia, un chilo di cocaina nell’auto: arrestate quattro persone

Olbia_drogaOlbia, 2 mar – Quattro persone arrestate e 1 kg di cocaina recuparato. È questo il bilancio dell’operazione dei Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia. I fatti risalgono a questa notte.

I militari hanno intimato l’alt a due autovetture, una Toyota Yaris ed una Smart, che procedevano ravvicinate e a forte velocità in località Monte Littu, agro di Loiri (SS).

Uno degli occupanti della Smart è scappato a piedi nella vicinissima campagna, facendo perdere le proprie tracce.

I Carabinieri hanno quindi proceduto alla perquisizione delle autovetture, trovando e recuperando un panetto di cocaina purissima del peso di 1 Kg nascosto all’interno della Yaris, per il quale sono stati arrestati i tre soggetti sottoposti a controllo: i coniugi Roberto Auriemma e Miria Serrelli, entrambi 48enni, ed il 45enne Tomas Sabeddu, tutti già noti alle Forze dell’ordine e residenti a Quartu S. Elena.

Nel contempo, è cominciata un’intensa attività di ricerca del fuggitivo, comunque identificato dai militari a seguito del rinvenimento del cellulare perso durante la fuga.

Sono stati effettuati controlli alla stazione ferroviaria, alle fermate degli autobus, alle rotabili principali e secondarie, nei locali pubblici e negli hotel.

E proprio in un hotel di Olbia, stamattina, grazie all’intuito dei Carabinieri della Sezione Operativa del Reparto Territoriale, è terminata anche la fuga di A. N., 41enne di Quartu Sant’Elena con precedenti di polizia.

Il blitz dei militari non ha dato scampo al ricercato che è stato bloccato nella camera in cui aveva preso regolare alloggio.

Per quest’ultimo, essendo trascorsa la fragranza, è stato disposto un fermo di indiziato di delitto e, successivamente, la traduzione alla casa circondariale di Tempio–Nuchis dove, a parte la donna che è stata trasferita nella casa circondariale di Sassari–Bancali, erano stati trasportati anche gli altri arrestati poche ore prima.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.