Nigeriano aggredisce una bambina di 8 anni, i fratellini scrivono una lettera: «Grazie Carabinieri»

carabiniere-uniforme-bandolieraTorino, 22 giu – I carabinieri della Stazione Torino San Donato hanno arrestato Olaoluwa Samuel, 38 anni, nigeriano, senza fissa dimora, per lesioni aggravate nei confronti di una bambina di 8 anni.

L’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato bloccato in strada, davanti alla caserma di corso Umbria, dopo aver colpito diverse volte con un ramo e con un bastone, senza alcun motivo, una bambina di 8 anni che passeggiava a piedi con la zia, la sorella gemella e un fratellino più piccolo.

La minorenne è stata trasportata all’Ospedale Maria Vittoria per essere medicata. La bambina ha riportato alcune contusioni alla schiena, mano destra, avambraccio sinistro e gamba destra. L’uomo è stato disarmato e arrestato subito dopo. I tre piccoli hanno consegnato una lettera ai carabinieri, in cui ringraziano l’Arma. Il fratellino più piccolo: «Cari Carabinieri, vi ringrazio per aver salvato mia sorella».

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.