Napoli: arrestati 3 Carabinieri, avrebbero costruito prove false contro un extracomunitario

I militari sono accusati di falso ideologico, calunnia, detenzione e porto illegale di armi clandestine. I tre sono già stati sospesi dall'Arma

Napoli, 27 giugno – Tre carabinieri in servizio alla compagnia di Giugliano (NA), due Sottufficiali ed un Appuntato, sono stati accusati di aver fabbricato false prove contro un extracomunitario incolpato di coinvolgimento in attività terroristiche.

I tre militari sono stati arrestati su mandato del GIP del Tribunale di Napoli nord. Le accuse sono di falso ideologico, calunnia, detenzione e porto illegale di armi clandestine.

Secondo l’indagine, eseguita dalla Guardia di Finanza di Aversa, coordinata dal procuratore di Napoli Nord Francesco Greco e dall’aggiunto Domenico Airoma, i carabinieri, già sospesi dall’Arma e ora reclusi nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, avrebbero accusato l’extracomunitario di custodire illegalmente armi clandestine.

Nel corso dell’inchiesta sono state raccolte prove e testimonianze che hanno fatto scattare l’arresto ed hanno portato anche all’accusa di ricettazione di una pistola.

Sommario
Napoli: arrestati 3 Carabinieri, avrebbero costruito prove false contro un extracomunitario
Article Name
Napoli: arrestati 3 Carabinieri, avrebbero costruito prove false contro un extracomunitario
Descrizione
I militari sono accusati di falso ideologico, calunnia, detenzione e porto illegale di armi clandestine. I tre sono già stati sospesi dall'Arma
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.