Milano: soccorso in ambiente ostile, consegnati diplomi ad Unità antiterrorismo dei CC

Milano, 19 apr – Nella mattinata odierna, presso la caserma di via della Moscova, alla presenza del Generale di Corpo d’Armata Riccardo AMATO, Vice Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri e Comandante Interregionale Carabinieri “Pastrengo”, del Generale di Divisione Teo LUZI, Comandante della Legione Carabinieri “Lombardia”, del Colonnello Luca de Marchis, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Milano, del Dottor Carlo PICCO, Direttore Sanitario di AREU Lombardia, del Prof. Alberto COEN PORISINI, Rettore dell’Università degli Studi dell’Insubria di Varese, e del Prof. Cesare BEGHI, Direttore della Struttura Complessa di Cardiochirurgia dell’ASST “Sette Laghi” di Varese, si è proceduto alla consegna ai militari interessati dei diplomi di frequenza al corso di primo soccorso e autoprotezione in ambiente tattico/ostile.

Si tratta di un’importante attività formativa, organizzata dall’AREU (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) Lombardia con la collaborazione dell’Università dell’Insubria e tenutasi nelle scorse settimane presso l’Ospedale Niguarda di Milano, destinata a far acquisire agli operatori delle “Aliquote di Primo Intervento” (A.P.I.) e delle “Squadre Operative di Supporto” (S.O.S.), unità antiterrorismo dell’Arma dei Carabinieri, utili elementi conoscitivi e nozioni base per attuare i comportamenti esatti in caso di emergenza, ad esempio per la gestione delle vittime traumatizzate in ambiente tattico/ostile, l’immobilizzazione e il trasporto di feriti, nonché in materia di primo soccorso in zona tattica, triage in situazioni critiche e sugli aspetti psicologici e relazionali delle emergenze in ambiente ostile.

Sommario
Milano: soccorso in ambiente ostile, consegnati diplomi ad Unità antiterrorismo dei CC
Article Name
Milano: soccorso in ambiente ostile, consegnati diplomi ad Unità antiterrorismo dei CC
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.