Milano, puntano il coltello alla gola di un ragazzo e lo rapinano al Parco Solari: arrestati

Carabinieri_auto_BariMilano, 15 mag – Rapina e lesioni personali. Con questa accusa, questa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano hanno tratto in arresto 3 cittadini egiziani, rispettivamente di 20, 21 e 25 anni, già noti alla Giustizia.

I militari sono intervenuti all’interno del Parco Solari a seguito della richiesta di aiuto di uno studente 22enne: il giovane ha riferito di essere stato rapinato dell’orologio e ferito al collo da tre persone, fornendo una precisa descrizione agli uomini dell’Arma.

Una gazzella dei Carabinieri ha subito raggiunto il ragazzo e ricostruito l’accaduto: il 22enne, appena separatosi dal gruppo di amici, era stato accerchiato all’interno del parco da tre sconosciuti che, puntandogli un coltello alla gola e un secondo alla schiena, gli avevano portato via un orologio di marca e il portafogli.

Una seconda gazzella, intanto, ha localizzato in Piazza del Rosario i rapinatori in fuga che, alla vista degli operanti, si sono disfatti dei coltelli, lanciandoli in un’aiuola, prima di essere bloccati dai Carabinieri.

La refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario, visitato alla Clinica Sant’Ambrogio e dimesso con una prognosi di 5 giorni per una ferita lacero-contusa al collo.

Gli arrestati sono stati condotti a San Vittore, dove rimangono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.