Matera: 2 romeni arrestati dai Carabinieri per ricettazione di mezzi industriali

riciclaggio-materaMatera, 14 giu – I Carabinieri di Pisticci (MT) hanno arrestato due cittadini di nazionalità romena per ricettazione e riciclaggio.

I due sono stati controllati da un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pisticci in un’area di servizio sulla Statale Jonica 106, mentre caricavano, con assoluta tranquillità, alcuni mezzi industriali ed agricoli su due autoarticolati, con targa romena. Alle richieste della documentazione comprovante il carico gli autisti non sapevano giustificane la provenienza.

Dagli accertamenti eseguiti i mezzi caricati risultavano tutti con telai contraffatti e privi di targhe al fine di ostacolarne la loro identificazione. Le indagini permettevano di stabilire che dei quattro autocarri Fiat Iveco Turbo Daily cassonati uno, con all’interno materassi, cuscini, coperte/trapunte e lettini nuovi di zecca era stato asportato a Montalto Uffugo (CS) ad un venditore ambulante mentre un mini-escavatore è risultato oggetto di furto avvenuto in Palagiano (TA) ad un imprenditore agricolo.

Sui Camion erano caricati, inoltre, un trattore agricolo marca Landini nonché una fresa agricola. La refurtiva recuperata, rinvenuta in ottimo stato di conservazione, ammontante come valore commerciale a circa 120mila euro, unitamente agli autoarticolati venivano sottoposti a sequestro per ulteriori accertamenti per stabilirne la provenienza ed in attesa della riconsegna ai legittimi proprietari.

Per gli arrestati, dopo le formalità di rito, si sono aperte le porte del carcere di via delle Cererie a Matera, dove rimarranno a disposizione dell’A.G. che ha già convalidato l’arresto.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.