Lentini (SR), Kalashnikov, bombe e droga in garage: i Carabinieri arrestano un 35enne

Kalashnikov-Lentini-CarabinieriSiracusa, 14 gen – Nel pomeriggio di ieri, i militari della Compagnia di Augusta, a conclusione di laboriosa ed incessante attività info-investigativa mirata ad individuare il soggetto che aveva la disponibilità dei locali dove, nel mese di novembre 2016, a seguito di una brillante operazione condotta dai militari della Stazione di Lentini furono rinvenuti droga, armi ed esplosivi, traevano in arresto il lentinese Alfio William Zagami, classe 1981, poiché ritenuto responsabile, a vario titolo, dei reati di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente nonché di detenzione illegale di armi da guerra e armi clandestine.

Nel mese di novemvre i Carabinieri di Lentini, dando seguito a numerose segnalazioni di cittadini che indicavano un andirivieni di gente nei pressi di un box ubicato al centro del paese, irruppero all’interno del garage rinvenendo al suo interno un vero e proprio arsenale composto da due Kalashnikov perfettamente efficienti, due ordigni rudimentali ad altissimo potenziale offensivo, 1 kg di miscela pirotecnica con le relative micce, ed ancora 2,5 kg di marijuana unitamente al materiale per la coltivazione e l’essiccamento dello stupefacente.

Da lì l’avvio delle indagini finalizzate ad individuare il soggetto avente la disponibilità dei locali e del materiale sequestrato. In poco più di un mese la raccolta di elementi precisi e concordanti ad opera dei militari della Stazione Carabinieri di Lentini a carico del Zagami ha consentito al Tribunale di Siracusa di emettere l’ordinanza di custodia ed assicurare Giustizia. L’arrestato su disposizione dell’A.G. veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Siracusa.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.