La Spezia: lite in famiglia, 83enne uccide la moglie e si consegna ai Carabinieri

auto-carabinieri-cofanoGenova, 15 feb – Ha ucciso la moglie al culmine di una lite e poi si è consegnato alle forze dell’ordine. E’ successo alla Spezia dove questa mattina un 83enne ha ucciso la moglie, una donna di 78 anni, dopo un diverbio nato all’interno del loro appartamento nel quartiere Rebocco.

Il diverbio, secondo le prime informazioni, sarebbe stato generato da ragioni economiche. L’uomo dopo il gesto si è consegnato ai carabinieri. In corso indagini da parte del nucleo investigativo dei carabinieri della compagnia della Spezia.

L’uxoricida si è presentato questa mattina intorno alle 8 presso la caserma dei carabinieri del Comando Provinciale della Spezia dichiarando, spontaneamente, di aver ucciso poche ore prima la moglie, mentre stavano facendo colazione nel loro appartamento.

I militari sono intervenuti nell’abitazione dei due anziani, nel quartiere cittadino della Rebocca. Sul posto anche il 118, allertati anche dalle forze dell’ordine, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. Secondo le prime informazioni non sarebbero state trovate tracce di armi in casa. (AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.