Insegue la convivente con l’accetta come in Shining. Arrestato dai CC

shining_accettaTorino, 28 set – Ha inseguito con due accette la convivente e ha tentato di colpirla alla testa, proprio come in Shining. La donna è riuscita a scappare aiutata da un vicino che è stato colpito per salvare la donna.

È successo a Moncalieri, al campo nomadi, sabato scorso alle 20. I carabinieri hanno arrestato MUMIN ZEHIC, 47 anni, residente al campo nomadi, per tentato omicidio. L’uomo, in stato di ubriachezza, al culmine di una lite familiare, ha afferrato due accette e ha tentato di colpire la convivente di 53 anni.

Grazie all’intervento di un vicino di roulotte, la donna è riuscita a fuggire nei campi adiacenti mentre il soccorritore è stato colpito al braccio e alla testa. Zehic è stato disarmato e bloccato dai carabinieri arrivati subito dopo.

La convivente e il vicino sono stati accompagnati all’ospedale di Moncalieri: la donna per diverse contusioni al busto e al capo, guaribili in 7 giorni, e l’uomo per una vasta ferita alla testa e all’avambraccio sinistro, con una prognosi di 15 giorni.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.