Gorgonzola (MI): sfugge al marito che vuole darle fuoco, soccorsa dai Carabinieri

112-560Milano, 1 ott – Ieri sera, i Carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda (MI) sono intervenuti a Gorgonzola, sul luogo di un tentato femminicidio. Hanno prontamente soccorso la vittima, una 41enne albanese, rimasta illesa quando il marito, un connazionale 52enne, incensurato, approfittando dell’assenza dei figli di 14, 22 e 24 anni, ha cosparso se stesso e la donna di benzina, con l’intenzione di appiccare il fuoco all’interno dell’abitazione di residenza.

Sfruttando un momento di distrazione causato dal fortuito inceppamento dell’accendino, un’istante prima che il marito innescasse le fiamme, la donna ha trovato scampo attraverso una finestra dell’abitazione. L’uomo, subito avvolto dal rogo, ha a sua volta raggiunto la strada, dove è rovinato a terra, con ustioni gravissime su tutto il corpo.

I primi accertamenti condotti dai militari dell’Arma hanno consentito di determinare come da tempo vi fosse tensione tra i due, in attesa della decisione dell’autorità giudiziaria albanese, chiamata a pronunciarsi sulla loro separazione legale, nell’ambito di un procedimento pendente nel paese d’origine.

Il marito è stato trasportato mediante elisoccorso presso l’Ospedale Niguarda di Milano, dove è deceduto nel pomeriggio odierno per le gravi ustioni. La moglie, non appena riavutasi dallo shock, è stata sentita dai militari, che hanno così ricostruito la successione degli eventi, individuando le responsabilità del coniuge.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.