Genova: arrestato dai carabinieri un rapinatore di banche seriale

carabinieri-in-autoGenova, 23 lug – Nei giorni scorsi i militari della 2ª Sezione del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Genova –  in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 13 luglio dal GIP presso il Tribunale di Genova, Nadia Magrini,  che ha concordato appieno con le evidenze investigative fornite – hanno arrestato D. T. T., classe 1947, accusato di essere l’autore di varie rapine aggravate compiute ai danni di istituti di credito cittadini.

L’uomo, a seguito di immediata e decisiva attività investigativa svolta militari e scaturita dall’arresto in flagranza – avvenuto ad opera del personale del Nucleo Radiomobile il 9 luglio scorso mentre stava perpetrando una rapina ai danni della agenzia 14 della CA.RI.GE di piazza Manin – è stato identificato come responsabile di ulteriori 4 rapine aggravate commesse ai danni della agenzia 70 della CA.RI.GE. di via Ss. Giacomo e Filippo, avvenute rispettivamente il 13 gennaio 2011, il 3 giugno 2014, il 6 agosto 2014 e il 15 settembre 2014.

Il fermato, per rimpinguare le personali entrate economiche, aveva preso l’abitudine di recarsi a Genova dalla Sardegna, ove risiedeva, per perpetrare delle rapine in banca, ove entrava peraltro a volto scoperto, minacciando verbalmente i cassieri, talvolta utilizzando un taglierino, si era fatto consegnare circa 40.000 euro. Al termine, come se nulla fosse accaduto, ripartiva immediatamente per la Sardegna a spendere il denaro.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.