Genova, anziana uccisa in casa di riposo: in carcere la badante

auto-cc-2015Genova, 14 lug – I Carabinieri della Sezione Catturandi del Nucleo Investigativo di Genova hanno arrestato oggi Sabi Lopez, una cittadina ecuadoriana di trentacinque anni, già conosciuta alla cronaca nera cittadina per l’uccisione di una anziana.

Era il 2010, quando in una casa di riposo di Boccadasse, una ospite novantenne fu trovata morta nella sua camera. L’autopsia accertò che le cause della morte erano da ricondurre ad un “soffocamento”. Dell’omicidio fu accusata la Sabi Lopez, all’epoca inserviente presso la casa di riposo.

Proprio il giorno prima del decesso, la novantenne denunciò il furto di tre assegni risultati poi messi all’incasso, con firma falsificata, dall’inserviente sudamericana, come da lei stessa successivamente confessato. Per questi fatti, la Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Genova ha emesso un Ordine di esecuzione per una carcerazione di quattro anni. I militari della terza sezione del Nucleo investigativo, coordinati dal Sostituto Procuratore Generale, Antonio Lucisano, dopo rapide indagini, hanno rintracciato la Lopez, assicurandola alla Giustizia e conducendola nelle carceri di Pontedecimo.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.