Foggia: bomba davanti ad una saracinesca ma lo scoppio uccide il presunto autore

foggia-bombaFoggia, 11 apr – Nella decorsa notte, attorno alle ore 00.45, in Lucera (FG), via Pasubio, è stato fatto esplodere un ordigno davanti alla saracinesca di un circolo ricreativo, in quel momento chiuso. A seguito della deflagrazione, rimaneva gravemente ferito il presunto autore del danneggiamento, un giovane 25enne di Lucera, Valerio Petrone, disoccupato, noto alle forze dell’ordine per pregresse vicende giudiziarie.

A seguito di immediato intervento sul posto dei Carabinieri della locale Compagnia e di personale sanitario, emergeva da subito la gravità delle lesioni riportate dal giovane che d’urgenza veniva trasportato presso gli ospedali riuniti di Foggia ove decedeva poco dopo. In loco venivano effettuati gli accertamenti del caso con l’ausilio di personale specializzato del Comando Provinciale Carabinieri di Foggia, finalizzati a stabilire la natura del manufatto esplosivo utilizzato. Allo stato risultano ancora ignote le motivazioni del gesto e sono in corso tutti i necessari approfondimenti investigativi finalizzati a ricostruire il ruolo della vittima ed eventuali collegamenti tra quest’ultimo episodio e precedenti analoghe vicende.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.