Firenze, furto all’Ikea: fermato un minorenne. È caccia ai complici

auto-carabinieri-2017Firenze, 5 apr – Un minorenne è stato arrestato per un furto all’Ikea di Sesto Fiorentino, mentre due complici sono riusciti a scappare. È successo ieri sera, intorno alle 20.30. I Carabinieri della Compagnia di Signa sono intervenuti nel negozio della famosa catena commerciale dopo la segnalazione di un furto di capi di arredamento in stoffa.

Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che l’addetto alla sicurezza, mentre si trovava nella postazione monitor della sala controllo del sistema di videosorveglianza, ha notato tre uomini scendere velocemente le scale che dal primo piano, dove si trova il reparto tessile, portano al piano terra.

I tre uomini hanno cercato di guadagnare l’uscita utilizzando la porta d’ingresso principale, omettendo di pagare quanto preso. Superato il varco d’uscita, si sono diretti a piedi nel parcheggio esterno verso il deposito del centro commerciale senza però fare i conti con i Vigilantes e i Carabinieri nel frattempo arrivati.

Solo uno dei tre è stato fermato: gli altri due, visti i militari, sono riusciti a far perdere le proprie tracce scappando e lasciando a terra due borsoni con la refurtiva. In totale sono stati asportati 33 capi di arredamento in stoffa per un valore di 1.400 euro. La merce recuperata è stata riconsegnata al proprietario.

Per il ladro bloccato, un giovanissimo 17enne, cittadino georgiano, già noto per lo stesso tipo di reati, è scattato il fermo per furto aggravato in concorso. Dopo la compilazione degli atti è stato associato presso la struttura di accoglienza per minori di Firenze.

Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri per individuare gli altri due complici.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.