Catania: massacra di botte la moglie per comprarsi droga e alcool, arrestato dai CC

CATANIA – La Procura Distrettuale della Repubblica, nell’ambito di indagini a carico di L.G., di anni 47, indagato per i reati di maltrattamenti contro familiari e lesioni personali aggravate in danno della moglie, ha richiesto ed ottenuto la misura cautelare della custodia degli arresti domiciliari eseguita dai Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Verga.

Le indagini, coordinate dal pool di magistrati qualificati sui reati che riguardano la violenza di genere, hanno portato alla luce una serie di eventi che hanno costretto la donna a vivere dal luglio 2015 ad oggi in un clima di sopraffazione e soggezione.

L’uomo, caduto nel vortice della dipendenza dalla droga e dall’alcool, nonché del gioco d’azzardo, pur di ottenere del danaro dalla consorte (con quello guadagnato come dipendente di una ditta di pulizie non riusciva a soddisfare i propri vizi) ha iniziato a minacciarla per poi passare alla violenza, compiute anche in presenza dei figli minori, costringendo più volte la vittima a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso di un nosocomio catanese dove le sono state diagnosticate anche delle fratture in diverse parti del corpo.

L’escalation della violenza nell’ambito familiare, con coinvolgimento emotivo anche dei figli, ha dato la forza alla donna di denunciare il coniuge, consentendo agli investigatori di raffigurare un quadro probatorio che non ha lasciato alcun dubbio al giudice il quale, concordando pienamente con la richiesta della Procura, ne ha ordinato l’arresto e la sottoposizione agli arresti domiciliari.

Sommario
Catania: massacra di botte la moglie per comprarsi droga e alcool, arrestato dai CC
Article Name
Catania: massacra di botte la moglie per comprarsi droga e alcool, arrestato dai CC
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.