Catania, abusi sessuali su minori: arrestato pastore della Chiesa Evangelica

carabinieri-auto-560-2016Belpasso (CT), 15 feb – Violenza sessuale su minori con l’uso di sostanze narcotiche e stupefacenti. È questo lo sconcertante reato del quale è accusato C.A., pastore di 38 anni della Chiesa Cristiana Evangelica del movimento “Nuova Pentecoste” di Belpasso, arrestato ieri mattina dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia dei Carabinieri di Paternò.

Un’ordinanza di misura cautelare in carcere, emessa dal Gip e delegata dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, figlia della ricostruzione fatta dagli inquirenti su un fatto accaduto nell’agosto 2016.

All’epoca, secondo l’accusa, C.A., nei pressi del campo sportivo del paese, durante un’iniziativa del movimento “Nuova Pentecoste”, avrebbe abusato sessualmente di un minore dopo averlo stordito con una sostanza stupefacente (versata in una bevanda) e avergli mostrato filmati pornografici.

Secondo gli inquirenti, fatti del genere si sarebbero verificati anche nel 2015 e con analoghe modalità il pastore avrebbe abusato anche di altri minori.

A casa dell’uomo, durante le perquisizioni, i militari hanno sequestrato un cellulare e un pc dal cui esame, oltre a link e foto di natura pornografica, è emersa la presenza di un video utile alle indagini.

Il movimento nazionale “Nuova Pentecoste” ha adottato misure disciplinari a carico di C.A. rimuovendolo, in via definitiva, da qualsiasi incarico e incombenza pastorale per «comportamenti incompatibili alle regole di condotta ministeriale e ai principi di vita morale cristiana».

Oltre alle accuse di violenza sessuale, con le aggravanti di aver agito con abuso della qualità di ministro di culto, C.A. dovrà rispondere del reato di possesso di segni distintivi contraffatti: nella sua abitazione, infatti, i Carabinieri hanno trovato anche due palette con la scritta «Ministero della Difesa». 

L’uomo si trova ora nel Casa Circondariale “Piazza Lanza” di Catania

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.