Caso Cucchi: il 12 aprile il Gup decide sul rinvio a giudizio dei Carabinieri

Cucchi_StefanoRoma, 3 mar – Il Gup di Roma Riccardo Amoroso il 12 aprile prossimo deciderà sulla richiesta della Procura che, al termine dell’inchiesta Cucchi bis, ha chiesto il rinvio a giudizio per cinque Carabinieri.

In particolare, per l’accusa di omicidio preterintenzionale e abuso di autorità, rischiano il giudizio Alessio Di Bernardo, Raffaele D’Alessandro e Francesco Tedesco, che, all’epoca dei fatti, prestavano servizio alla stazione dei Carabinieri di Roma Appia: sono loro che arrestarono Cucchi in flagranza di reato perché trovato in possesso di stupefacenti.

A Tedesco si contestano anche le accuse di calunnia e falso. Gli stessi reati si contestano anche a Roberto Mandolini, comandante interinale della Stazione Appia, mentre al Carabiniere Vincenzo Nicolardi è contestata solo l’accusa di falso.(AdnKronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.