Carabinieri, NAS: sotterra 60 ton. di conserve in una discarica abusiva. Denunciato alla Procura

carabinieri-nasSalerno, 5 ott – Nel quadro dell’operazione “Estate Tranquilla 2016”, disposta dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, volta alla salvaguardia della sicurezza alimentare e della tutela del consumatore, il Nas di Salerno, attraverso una mirata “analisi di rischio” e di lavoro di intelligence, ha individuato due attività nel settore conserviero, ubicate nella provincia di Salerno, riconducibili ad un unico imprenditore, procedendo al sequestro penale di un’area agricola di 200 metri quadri, adibita abusivamente a discarica, nonchè di oltre 60 tonnellate di conserve vegetali in barattoli arrugginiti e bombati, ivi depositati probabilmente per eludere i controlli.

Inoltre, attese le gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali riscontrate in entrambe le strutture, disponevano la chiusura immediata dei rispettivi depositi, estesi su una superficie complessiva di circa 24.000 mq.

Il legale responsabile delle attività è stato deferito alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore (SA). Il valore commerciale dei provvedimenti ammonta a circa 3.500.000 di euro.


Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.