Carabinieri, NAS: doping nello sport, perquisizioni e arresti in Toscana, Emilia Romagna e Veneto

carabinieri-nasLivorno, 22 lug – Nel corso della nottata i Carabinieri dei NAS con i colleghi dell’Arma territoriale stanno eseguendo una decina di ordinanze di custodia cautelare tra cui 5 arresti nei confronti di un’infermiera, un operatore socio sanitario, un ex ciclista professionista, un operaio ed un faccendiere per reati di peculato, ricettazione, commercio di sostanze ad azione dopante e cessione di sostanze stupefacenti, nonchè 30 decreti di perquisizioni in Toscana, Emilia Romagna e Veneto.

Secondo le indagini l’infermiera e l’operatore socio sanitario sottraevano farmaci ad azione anabolizzante dal Reparto dell’Ospedale civile di Livorno dove lavorano, per rivenderli illecitamente a ciclisti professionisti e non.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 presso la sala conferenze del Comando Provinciale Carabinieri di Livorno.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.