Carabinieri arrestano stupratore romeno. Violentò una ragazza a Villa Borghese

controlli-dei-carabinieri-3Roma, 2 mag – Nella notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino romeno di 35 anni, ricercato da oltre un anno poiché condannato alla pena di 6 anni e 8 mesi di reclusione per una violenza sessuale compiuta nel 2011 a Roma, ai danni di una turista americana.

L’episodio di violenza, che ebbe una particolare risonanza mediatica, si consumò in una cabina dell’Acea a Villa Borghese.

L’uomo era irreperibile da gennaio dello scorso anno, allorquando volontariamente si era sottratto all’esecuzione del decreto penale di condanna.

Stanotte, i Carabinieri, impegnati in un servizio preventivo di controllo del territorio, lo hanno rintracciato sul G.R.A. mentre viaggiava, senza documenti, a bordo di un’auto; dopo alcune verifiche sono riusciti a stabilire la sua esatta identità, assicurandolo alla giustizia.

L’uomo è stato tradotto presso il carcere di Regina Coeli.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.