Bari: giovane ucciso per un diverbio stradale, i Carabinieri fermano il presunto omicida

Bari, 17 ago – E’ stato sottoposto a fermo dai carabinieri l’uomo di 67 anni che ieri a Bitonto, in provincia di Bari, durante una lite per una questione di viabilità, avrebbe accoltellato un giovane di 25 anni, uccidendolo.

Il presunto dell’autore dell’omicidio non ha precedenti. I militari lo hanno individuato, grazie alle testimonianze e alle immagini degli impianti di videosorveglianza riuscendo a recuperare anche il coltello
utilizzato, l’automobile e gli indumenti indossati al momento dell’aggressione ancora intrisi di sangue.

La vittima, un ragazzo di 25 anni, si era fermata per un tamponamento e stava verificando i danni, quando è sopraggiunto il 67enne che insisteva perché il giovane spostasse la vettura che avrebbe intralciato il traffico e i suoi movimenti. Quindi sarebbe scoppiata una discussione e poi la zuffa terminata con una coltellata.

Il 25enne si è trascinato per alcuni metri ed è stato soccorso ma in ospedale è morto.(AdnKronos)

Sommario
Bari: giovane ucciso per un diverbio stradale, i Carabinieri fermano il presunto omicida
Article Name
Bari: giovane ucciso per un diverbio stradale, i Carabinieri fermano il presunto omicida
Author
Publisher Name
GrNet.it
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.