Bari: Carabinieri travestiti da postini arrestano una famiglia di spacciatori a Castellana Grotte

Bari, 20 set – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Monopoli (BA), nel corso di uno specifico servizio antidroga, hanno arrestato una 57enne e i suoi due figli di 26 e 33 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, che da giorni monitoravano un appartamento di Castellana Grotte, dal quale era stato notato un insolito andirivieni di ragazzi, ieri mattina hanno deciso di passare all’azione. Uno dei militari, travestito da postino, con il pretesto di dover consegnare della corrispondenza, si è fatto aprire la porta d’ingresso dell’appartamento, dalla quale hanno fatto immediata irruzione gli altri Carabinieri.

Completamente colti alla sprovvista, i componenti dell’intero nucleo familiare, sono stati sorpresi in compagnia di un giovane acquirente. L’immediata perquisizione, condotta anche con unità del Nucleo Cinofili di Modugno, ha consentito di rinvenire e sequestrare circa 10 grammi di hashish, una dose di cocaina, residui di eroina, un bilancino elettronico, materiale per il confezionamento e documentazione relativa alla contabilità dell’attività di spaccio.

I tre sono finiti agli arresti domiciliari presso la loro abitazione a disposizione della competente A.G..

Ruba una macchina, i Carabinieri lo inseguono sui tetti

Ieri pomeriggio invece, un Maresciallo dei NAS di Bari, libero dal servizio, mentre passeggiava in riva al mare, si accorgeva che un uomo, successivamente identificato in B.F., 51enne, censurato, stava frantumando il vetro di un’utilitaria in sosta su quel lungomare, per appropriarsi di una borsa contenente il telefono cellulare ed effetti personali della proprietaria.

Dopo l’azione delittuosa, il 51enne iniziava a fuggire, scavalcando muretti e recinzioni perimetrali di ville e abitazioni circostanti, inseguito dal Maresciallo dei Carabinieri. La “corsa ad ostacoli” non sfuggiva ad alcuni residenti, i quali contattavano il “112 di Pronto Intervento”, già allertato anche dal militare del NAS. Rapido e immediato l’arrivo di due pattuglie del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale, i cui militari si univano all’inseguimento del malfattore.

La rocambolesca fuga di quest’ultimo si concludeva sul tetto di un palazzo, dove il fuggitivo veniva fermato e tratto in arresto. La refurtiva veniva recuperata e successivamente restituita alla legittima proprietaria.

Per B.F. sono così scattate le manette e, su disposizione della competente A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, dovendo rispondere di furto aggravato.

Sommario
Bari: Carabinieri travestiti da postini arrestano una famiglia di spacciatori a Castellana Grotte
Article Name
Bari: Carabinieri travestiti da postini arrestano una famiglia di spacciatori a Castellana Grotte
Descrizione
Bari, 20 set - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Monopoli (BA), nel corso di uno specifico servizio antidroga, hanno arrestato una 57enne e i suoi due figli di 26 e 33 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.