Bari, arrestato scippatore seriale: era l’incubo di residenti e turisti

112-560Bari, 10 mag – Era diventato l’incubo per i residenti e i turisti di Bari Vecchia lo scippatore seriale arrestato dai Carabinieri della Stazione di Bari ‘San Nicola’ in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale del capoluogo pugliese, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica Carmela Bruna Manganelli.

In manette è finito un 23enne, incensurato del Borgo Antico, al quale l’ordinanza contesta tre scippi (uno consumato e due tentati), due dei quali commessi addirittura nella stessa giornata e a poche ore l’uno dall’altro, nei confronti di altrettante donne che camminavano a piedi lungo le vie del centro storico.

I Carabinieri, esaminando i singoli episodi, hanno riscontrato numerose analogie, arrivando alla conclusione che ad agire fosse un unico autore.

Le investigazioni, sviluppatesi soprattutto attraverso l’analisi delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso, pubblici e privati, hanno consentito di raccogliere numerosi indizi di colpevolezza nei confronti del 23enne, che, in tutti e tre i casi contestatigli, ha sorpreso le vittime alle spalle e, nello strappo violento delle borse, ha causato lesioni personali non di poco conto alle vittime.

Sono state proprio le vittime poi a riconoscere senza alcun dubbio, tramite fotografie, l’aggressore, corroborando così un quadro probatorio già solido.(Adnkronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.