Internet: la linea è sottile tra legale ed illegale

Internet rappresenta uno strumento molto utile agli utenti normali che possono utilizzarlo per effettuare tantissime operazioni. La rete, però, può diventare un’ottima piazza di approvvigionamento per malintenzionati.

Contrapposizione naturale del cosiddetto “surface web” – i nodi della rete Internet alla portata di tutti che usiamo tutti i giorni, il deep web è la zona di Internet volontariamente tenuta nascosta dai motori di ricerca. Da non confondersi con il concetto di dark Internet (che è un sottoinsieme del deep web ma rappresenta “soltanto” una serie di computer semplicemente inaccessibili attraverso la rete), alcune statistiche da parte di analisti meticolosi confermano che oggi il deep web viene principalmente usato per il traffico illegali di droghe ed armi.

Ma non solo deep web. Su internet bisogna stare attenti anche alle truffe online Il 40% degli internauti italiani con età compresa tra 11 e 74 anni sono stati vittima di minaccia informatica, molti i casi di ricatti per tradimenti o fotografie compromettenti. In questo contesto è chiaro come i giovani abbocchino di più. Una situazione confermata in pieno dai dati di Found! Infatti, il 42 per cento degli intervistati ha dichiarato di ritrovare quotidianamente nella propria casella di posta elettronica delle email sospette, che rimandano a dei siti poco affidabili. Il 38 per cento ha ammesso che le riceve ogni settimana, mentre solo l’8% ha affermato di vederne poche al mese. Le fasce orarie sono le più varie: mattina, pomeriggio, sera, notte. Sempre. Un bombardamento costante. Le truffe più comuni? Vincite di premi sensazionali (denunciate dal 45% delle persone sentite) che vengono segnalate con email o sms, falsa beneficenza (36%) e offerte di prove gratuite (31%), fatte attraverso pubblicità poco affidabili. A cascarci di più sono i giovanissimi: in pole position i ragazzi dai 18 ai 23 anni (21%).

Gli italiani amano il gioco d’azzardo online e per questo motivo devono stare attenti alle truffe che si celano dietro si celano dietro siti pericolosi. Per il gioco online, infatti, è bene affidarsi a siti legali come può essere https://casino.skybet.it.

Per fare ciò è bene selezionare accuratamente i siti e i portali di annunci on line su cui fare acquisti; guardate i commenti degli altri acquirenti consumatori sui blog; verificate e leggete le condizioni di utilizzo per vedere l’affidabilità del sito e le garanzie per il consumatore acquirente.

È importante evitare le offerte troppo allettanti, con prezzi eccessivamente bassi, rispetto a quelle sul mercato, quasi sempre nascondono un tentativo di truffa se volete acquistare prodotti di marca, verificate che il sito sia quello ufficiale dell’azienda, controllando indirizzo e sede legale, anche leggendo le condizioni privacy.

Se effettuate acquisti direttamente da privati o su siti di annunci privati, acquistate solo da venditori che permettano pagamento in contrassegno, così da avere almeno recapito materiale del prodotto, prima del pagamento e poterlo controllare alla consegna.

Sommario
Internet: la linea è sottile tra legale ed illegale
Article Name
Internet: la linea è sottile tra legale ed illegale
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.