Immigrazione: vertice Polizia con direttore Frontex. Conferma impegno finanziario

immigrati-22-genRoma, 4 feb – Nella giornata odierna il nuovo Direttore dell’Agenzia Frontex, Mr Fabrice Leggeri, insediatosi il 16 gennaio scorso, ha incontrato in Roma il Capo della Polizia, Prefetto Alessandro Pansa.

L’incontro è avvenuto nell’ambito della missione tecnica – la prima del suo mandato – effettuata dal Direttore dell’Agenzia proprio in Italia, considerato il ruolo chiave del nostro Paese, quale principale frontiera marittima europea, nel contrasto all’immigrazione irregolare.

Leggeri ha affrontato con il Capo della Polizia le questioni attinenti gli attuali flussi migratori che, attraverso il Mediterraneo, investono l’Italia ed ha confermato il massimo impegno – finanziario e logistico – da parte dell’Agenzia per sostenere, mediante le Joint operations, lo sforzo che le Autorità italiane stanno ponendo in essere per arginare i flussi migratori e, nel contempo, garantire la salvaguardia della vita umana in mare dei migranti.

Particolare attenzione è stata dedicata agli attuali scenari di crisi geopolitica ed economica dei paesi di origine dei migranti, che costituiscono un permanente push factore, quindi, è stata discussa la necessità di proseguire nei rapporti di collaborazione tecnica-operativa già avviati dal Ministero dell’Interno con i paesi terzi di transito dei migranti, quali Turchia, Egitto e Tunisia (considerato anche l’attuale contesto di crisi nel territorio libico), affinché le collaterali Autorità adottino le iniziative necessarie per impedire, mediante un adeguato pattugliamento marittimo delle loro coste, la partenza delle imbarcazioni verso l’Italia.

Nella stessa mattinata, si è svolta nella “sala crisi” del Centro Nazionale di Coordinamento, presso la Direzione Centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle Frontiere della Polizia di Stato, un meeting tecnico, a cui hanno partecipato, oltre ai rappresentanti dell’Agenzia, anche alti rappresentanti della Guardia di Finanza, della Marina Militare, del Comando delle Capitanerie di Porto e dell’Arma dei Carabinieri, durante il quale sono state discusse le linee programmatiche operative e finanziarie dell’operazione Triton 2015.

Il Direttore dell’Agenzia proseguirà la sua missione tecnica in Italia nei prossimi giorni, facendo visita all’International Coordination Center di Frontex presso il Comando Aereo Navale della Guardia di Finanza in Pratica di Mare, al Centro di accoglienza ubicato nel porto di Pozzallo e presso l’aeroporto militare di Sigonella; in Sicilia, Mr. Leggeri incontrerà anche l’equipaggio dell’Offshore Patrol Vessel islandese, che sta partecipando all’operazione Triton.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.