Libia, Petrocelli (M5S): dialogo con tutte le forze in campo. Opposizioni non facciano morale

Roma – «Per stabilizzare la Libia è urgente che il governo italiano, insieme a una comunità internazionale che finora si è mostrata titubante e divisa, promuovano con decisione un dialogo che sia il più inclusivo possibile, coinvolgendo tutte le forze in campo. Solo così la nazione libica potrà ritrovare unità e pace, incamminandosi sulla strada della democrazia e della prosperità».

Così il senatore M5S Vito Petrocelli, presidente della commissione Affari Esteri del Senato, in vista del vertice sulla Libia a Palazzo Chigi.

«Ai partiti di opposizione che oggi sulla questione libica si mettono in cattedra e fanno i moralisti – prosegue Petrocelli – dovremmo ricordare che il caos odierno è frutto dei bombardamenti NATO del 2011 che queste forze politiche hanno avallato, contribuendo attivamente a spazzare via uno dei nostri principali alleati nel Mediterraneo, facendo crollare la nostra frontiera marittima e minando i nostri interessi nazionali, in una parola causando la peggiore sconfitta dell’Italia del secondo dopoguerra».

Sommario
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.