Militare vince gara di ciclismo, ma è in malattia. Aeronautica: fatto risale al 2013, segnalato ad A.G.

aeronautica-militare-malato-ciclismoRoma, 11 mag – «In relazione a quanto riportato in queste ore dagli organi di stampa sulla vicenda che vede coinvolto un sottufficiale dell’Aeronautica Militare in servizio presso un Ente di Treviso, in un procedimento penale avviato dalla Procura Militare della Repubblica di Verona, la Forza Armata rende noto che oltre ad aver comunicato già nel corso del 2013 alla citata Autorità Giudiziaria le circostanze di cui era venuta a conoscenza, ha altresì tempestivamente avviato nei confronti del militare coinvolto le procedure disciplinari di Stato previste dalla normativa di settore, ivi compreso l’iter connesso alla sospensione precauzionale dall’impiego».

E’ questa la nota diffusa dall’Aeronautica militare in merito alla vicenda di un maresciallo del 51° Stormo di Istriana (Veneto), che per partecipare alla coppa del Mondo di mountain bike disputatosi a Folgaria (Tn) si sarebbe messo in malattia, proprio ad una gamba.

Rinviato a giudizio il militare dovrà presentarsi all’udienza per il 29 settembre prossimo. L’imputato dovrà rispondere di aver fornito, come si legge in una nota nota, “una falsa versione sulle proprie condizioni di salute, simulando un’infermità inesistente o più grave di quella sofferta” e di aver svolto attività “del tutto incompatibili con la malattia lamentata”.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.