Stipendi Sicurezza e Difesa, Renzi: il 7 ottobre vedrò i sindacati

renzi-euroRoma, 22 set – La convocazione delle parti sociali del comparto Sicurezza e Difesa all’incontro con il premier Matteo Renzi è arrivata tramite i ministri dell’Interno e della Difesa, Angelino Alfano e Roberta Pinotti.

L’incontro, è stato precisato, avverrà “a completamento del lavoro svolto” che, per quanto riguarda militari, poliziottti e Vvf, attiene unicamente lo sblocco del tetto salariale.

“Il Cocer carabinieri – si legge in una nota – ringrazia il presidente Renzi per la convocazione del 7 ottobre e per la sensibilità dimostrata nel riconoscere la necessità di porre fine al blocco del tetto salariale. Gli uomini e le donne dei carabinieri, consapevoli della congiuntura economica che il paese sta attraversando, non rivendicano lo sblocco del contratto economico, fermo al biennio 2008/2009, ma il riconoscimento degli automatismi stipendiali, legati a promozioni ed anzianità di servizio, tipici della specificità della professione svolta per la salvaguardia del paese e delle istituzioni, confermando e ribadendo l’impegno di tutti i carabinieri”.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.