La Difesa festeggia i successi dello sport militare alle recenti Olimpiadi di Londra

atleti-militari-400Roma, 18 set – Questo pomeriggio, presso la “Sala del Trono” di Palazzo Barberini, il Ministro della Difesa, Ammiraglio Giampaolo Di Paola e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Biagio Abrate, hanno incontrato i 79 atleti dei gruppi sportivi delle Forze Armate che hanno preso parte alla XXX edizione delle Olimpiadi svoltesi a Londra lo scorso luglio.

Rivolgendosi agli atleti, il Ministro della Difesa ha evidenziato come ”voi rappresentate la migliore parte della gioventù italiana. Ho pianto e gioito con voi. Siamo orgogliosi – ha continuato il Ministro Di Paola – che le Forze Armate contribuiscano anche così al nome dell’Italia nel mondo, tenendo alto il Tricolore che è lo stesso che i militari innalzano a Kabul, in Kosovo, in Libano, rischiando la pelle. Fateci sognare”.

“Gli sportivi e i militari – ha sottolineato il Generale Abrate nel suo intervento – sanno che il conseguimento di risultati importanti può essere solo il frutto di una dedicata, mirata e costante applicazione psico-fisica. Per questo motivo – ha concluso il Capo di Stato Maggiore della Difesa – entrambi richiedono qualità fisiche e virtù morali e la condivisione di valori quali la disciplina, l’onestà, il coraggio e il rispetto per l’avversario”.

Le medaglie vinte dall’Italia sono state 28 (8 ori, 9 argenti e 11 bronzi), conquistate anche con il significativo contributo degli atleti della Difesa, i cui rappresentanti, individualmente o quali componenti di squadre, hanno vinto 4 ori, 4 argenti e 5 bronzi in 7 diverse discipline, permettendo ancora una volta all’Italia di far parte del G8 dello sport.

Galleria immagini


{artsexylightbox path=”images/Militari-olimpiadi” previewWidth=”100″ previewHeight=”100″ sort=”asc”}{/artsexylightbox}
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.