FOTO| Difesa: al via terzo bando per l’affitto di 8 fari e altri 9 beni del Demanio

Valore Paese: a bordo di nave Vespucci, presentato il nuovo bando per la valorizzazione dei siti resi disponibili dal demanio

Roma, 5 ott – Nella magnifica cornice offerta dall’Amerigo Vespucci ormeggiata nel porto di Civitavecchia, lo scorso 3 ottobre si è svolta la conferenza di presentazione del nuovo progetto Valore Paese – Fari.

Scopo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare la partecipazione di privati al bando per la concessione di una delle 17 strutture inserite nel terzo bando.

L’iniziativa condotta dall’Agenzia del Demanio e da Difesa Servizi Spa, è quello di recuperare e valorizzare beni demaniali per avviarli a nuova vita, preservando, dove necessario, l’insostituibile funzione di pubblica utilità.

Le 17 strutture previste nella terza tranche sono: 8 fari in gestione a Difesa Servizi Spa e 9 beni di varia tipologia gestiti dall’Agenzia del Demanio.

In particolare,

  • Toscana: a Porto Santo Stefano (GR) il Faro di Punta Lividonia
  • Calabria: il Faro di Punta Stilo, vicino Reggio Calabria, il Faro di Punta Alice, vicino a Crotone, e il Faro di Capo Rizzuto a Isola Capo Rizzuto (KR)
  • Sicilia: il Faro Dromo Caderini a Siracusa, il Faro Punta Marsala sull’isola di Favignana (TR), il Faro di Capo d’Orlando a Messina e il Faro Punta Omo Morto a Ustica (PA).

A questi si aggiungono altri 9 beni, di varia tipologia,

  • Laguna di Venezia: l’Isola di San Secondo e l’Ottagono di Ca’ Roman
  • Liguria: a Camogli (GE) il Faro Semaforo Nuovo
  • Promontorio di Ancona: il Faro del Colle dei Cappuccini
  • Puglia: la Torre Monte Pucci a Peschici (FG) e la Torre d’Ayala a Taranto
  • Calabria: la Torre Cupo di Corigliano Calabro (CS)
  • Sicilia: il Faro di Riposto vicino Catania e il Faro di Capo Santa Croce ad Augusta (SR).

Anche l’edizione di quest’anno, che ha scadenza 29 dicembre, ha come modalità di assegnazione la gara pubblica e un affitto delle strutture con durata massima di cinquant’anni.

Come già successo per i precedenti due bandi che hanno visto protagoniste ventiquattro strutture, si attendono nuovi progetti imprenditoriali sostenibili e innovativi per evitare il degrado delle strutture che al contrario, si trasformano in risorsa preziosa.

Palpabile l’ottimismo durante la conferenza supportato anche dal successo delle precedenti edizioni, evidenziato dagli ottimi risultati registrati: 760.000 euro annui (15,4 milioni per l’intero periodo di concessione), investimenti privati per 17 milioni ed una ricaduta economica complessiva di 60 milioni totali.

Positivo anche il dato occupazionale che conterà 300 operatori.

Alla conferenza stampa introdotta dal Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio Valter Girardelli e moderata dalla campionessa di vela Cristiana Monina, hanno preso parte il Sottosegretario al Ministero Economia e Finanza, Pier Paolo Baretta, il Segretario Generale MIBACT Carla Di Francesco, il Direttore dell’Agenzia del Demanio, Roberto Reggi, l’Amministratore Delegato di Difesa Servizi SpA, Fausto Recchia.

Presente anche il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti che apre cosi il suo intervento: «La storia che raccontiamo oggi ha un titolo: se si vuole le cose si possono fare». Il ministro ha messo in luce come l’iniziativa Valore Paese è stata possibile solo grazie ad un dialogo costruttivo delle diverse istituzioni, comprese le Forze Armate che comprendendo l’obiettivo da raggiungere, hanno dato il loro consenso anche in strutture storiche.

Parola d’ordine valorizzare per recuperare siti che altrimenti rischierebbero il decadimento, la salvaguardia dell’ambiente che li circonda e rilanciando un’economia locale, favorendo investimenti privati. (E.S.)

Sommario
Difesa: al via terzo bando per l'affitto di 8 fari e altri 9 beni del Demanio
Article Name
Difesa: al via terzo bando per l'affitto di 8 fari e altri 9 beni del Demanio
Descrizione
Valore Paese: a bordo di nave Vespucci, presentato il nuovo bando per la valorizzazione dei siti resi disponibili dal demanio
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.