Difesa, Tofalo (M5S): risolvere il dossier Libia ed avviare “industria europea della Difesa”

«I cugini francesi, guidati da Macron, negli ultimi anni hanno messo in difficoltà altri paesi a causa di una politica estera estremamente aggressiva. Non abbiamo pregiudizi di nessun tipo ma ritengo sia difficile costruire un dialogo schietto e leale senza risolvere nodi per noi prioritari come il dossier libico».

E’ quanto afferma il Sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo in una intervista a “Il Mattino”, rispondendo alla domanda su colloqui con il Presidente della Repubblica francese.

Riferendosi poi alla Difesa europea Tofalo aggiunge, «Abbiamo maturato una sensibilità tale da poter valutare chi, in un momento storico in cui l’idea stessa di Europa è fortemente screditata, vuole costruire alternative credibili partendo magari proprio da una Difesa comune europea. Un esempio concreto di integrazione potrebbe essere la costruzione di un’unica “industria europea” della Difesa. La sua portata sarebbe straordinaria in termini economici e occupazionali e l’impatto decisivo che ne conseguirebbe in termini di sviluppo e innovazione sarebbe elevatissimo».

Commentando infine le recenti dichiarazioni del Commissario Oettinger, Tofalo dice che «Le uscite del commissario Oettinger sono spesso discutibili e imprecise ma soprattutto in contrasto con il rigore di un paese che testimonia una grande cultura in diversi ambiti. Ho sempre apprezzato anche la tecnologia tedesca ma credo che sia arrivato il momento di regalargli una calcolatrice».

Sommario
Difesa, Tofalo (M5S): risolvere il dossier Libia ed avviare "industria europea della Difesa"
Article Name
Difesa, Tofalo (M5S): risolvere il dossier Libia ed avviare "industria europea della Difesa"
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.