Difesa: Pinotti, Italia investe l’1,18% del PIL ma è una spesa molto qualificata

pinotti-3Roma, 7 feb – «L’Italia investe l’1,18% del Pil per le spese della Difesa, ma quella dell’Italia è una spesa molto qualificata». Lo ha affermato il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, in audizione alle commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato sulle missioni all’estero.

«Malgrado i tagli consistenti alla Difesa degli anni passati – ha chiarito il ministro – oggi in Italia il bilancio destinato alla Difesa è arrivato all’1,18%: siamo ancora lontani dal 2% chiesto dall’amministrazione Trump, ma ci consente di essere tra le nazioni più impegnate nelle missioni internazionali».

«Se da un lato è importante lavorare alla tendenza 2% – ha proseguito – allo stesso tempo dobbiamo anche pensare a spendere meglio».

Lettonia: disponibilità dell’Italia per 150 militari

«Nel vertice di Varsavia – ha dichiarato inoltre il ministro Pinotti – l’Italia ha dato disponibilità di circa 150 militari da mandare in Lettonia, una compagnia. Questi militari, però ancora non ci sono andati», spiegando che il Parlamento deve ancora discuterne e che la disponibilità è stata data sulla base dell’assicurazione che i comandi non fossero spostati ad est». (Adnkronos)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.