Usa: per i marines arriva il lecca-lecca per sopportare le ferite

militare-feritoSolo gli infermieri possono somministrare il potente analgesico. New York, 1 nov  – Una nuova medicina è entrata nell’inventario dei farmaci utilizzati dai marines per sopportare il dolore delle ferite. Si tratta del lecca-lecca alla morfina al gusto di frutti rossi. Anche se la tradizionale iniezione di morfina, utilizzata dalla Seconda guerra mondiale rimarrà in uso, adesso basterà somministrare al marine ferito un lecca-lecca. “Si tratta solo di succhiare.

Il prodotto passa più rapidamente nel sangue grazie alle mucosa della bocca”, ha spiegato il capitano Brian Block, un portavoce del corpo dei marine composto da 200.000 militari. Tra i vantaggi nell’uso del lecca-lecca alla morfina c’è il fatto che, in caso di ferite alle braccia o alle gambe, si può verificare una contrazione dei vasi sanguigni che rallenta l’effetto dell’iniezione di morfina, un problema che può essere aggirato con i nuovi lecca-lecca. Altro vantaggio è che “se il paziente cade in stato di shock o è necessario limitare il dosaggio, “basta togliergli il lecca-lecca dalla bocca”, cosa impossibile con l’iniezione di morfina. Il principio attivo è il fentanil, un potente analgesico narcotico oppioide. Trattandosi di uno stupefacente solo gli infermieri possono somministrare il lecca-lecca ai soldati, il nuovo farmaco non sarà inserito nel loro equipaggiamento. (TMNews – Afp)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.